Ecco le 3 regole d'oro da adottare per ottenere una garantita perdita di peso

Attenzione: Per chi vuole perdere peso (anche) senza uscire di casa

Grazie alla Dieta 3 settimane del dottor. Brian si è riusciti ad arrivare ad una conclusione che determina le 3 regole d’oro che ogni persona dovrebbe ben tenere a mente per bruciare grasso e dimagrire

Risultato immagini per Dimagrire

Siete alla ricerca di “trucchi” per dimagrire velocemente? Non riuscite a rinunciare all’idea di immaginare di come potrebbe essere il vostro corpo senza grasso, tonico e definito? O di far ritornare il vostro metabolismo com’era quando avevate 20 anni?

Beh “trucchi facili e veloci” (integratori, strane tisane e pillole magiche), come vogliono farci credere, non esistono o non funzionano.

Ma ci sono dei “metodi“, alcuni semplici e piccoli accorgimenti, che se siete disposti ad adottare ne ricaverete sicuramente grandi benefici per la vostra salute fisica (e mentale). Tra un attimo ti dirò quali sono queste 3 regole d’oro (scientificamente provate), che ti faranno ottenere una sicura perdita di peso..

Ma sai perché essere in sovrappeso è un grave problema? E No, non sto parlando dell’aspetto estetico. Te lo spiego subito.

Il sovrappeso può far aumentare il rischio di soffrire di diverse patologie e, se siete in sovrappeso od obesi, probabilmente in questo momento siete già a rischio di sviluppare:

  • coronaropatie e ictus,
  • determinati tipi di tumore,
  • fegato grasso,
  • diabete di tipo 2.

Nota: Queste sono solo alcune delle più gravi patologie

MA non c’è bisogno di disperarsi!

Prendete un block notes e preparatevi a scrivere un paio di appunti, perché potete capovolgere la situazione e diminuire i rischi per la vostra salute già da oggi, se vi attenete a seguire queste 3 semplici ma incisive regole d’oro (su cui il dottor. Brian ha anche elaborato un pratico, veloce ed efficace sistema dietetico “Dimagrisci in 3 Settimane“):

1. Praticare attività fisica regolarmente

Risultato immagini per attività fisica

Per attività fisica non si intende necessariamente un’attività aerobica. Possiamo fare molto anche cambiando di poco le nostre abitudini quotidiane:

  • Andare a piedi al supermercato invece che in auto.
  • Fare le scale a piedi, sia a casa che in ufficio.
  • Andare al lavoro in bici invece che con i mezzi pubblici/automobile.
  • Scendere una fermata prima dalla metropolitana e arrivare a destinazione facendo una passeggiata.
  • Come regola generale, camminare di più e ogni volta possibile.

In Dimagrisci in 3 settimane c’è un intero manuale dedicato a questo punto cruciale (esercizi mirati, quando farli, quanto tempo e perché) che riguarda indistintamente tutti quelli che vogliono perdere peso sul serio.

Rinunciare a parte delle comodità da cui siamo circondati può essere un ottimo inizio, se partiamo da zero.

2. Mangiare sano quotidianamente

Per mangiare sano non si intende affatto “mangiare meno“. Ma vuol dire mangiare gli alimenti adatti a te e negli orari giusti. Per perdere peso non è necessario patire la fame, basta saper fare le scelte giuste.

Non tutti i cibi sono uguali.

Alcuni cibi, infatti, sono più sazianti rispetto ad altri e tengono a bada la fame per diverse ore. Scegliere questi tipi di cibi vuol dire “mangiare in modo intelligente“.

Non affidatevi a pillole che curano tutto, integratori alimentari particolari e altre cose di questo tipo. Sono solo fumo, non funzionano.

Quello che dovresti fare è:

Stilare un piano alimentare adatto a te che sai di poter rispettare, non deve essere necessariamente troppo “restrittivo” ma “intelligente“.

(Potresti farti aiutare da un buon nutrizionista oppure dare uno sguardo al programma del dottor. Brian che dà anche ottimi consigli alimentari, puoi persino personalizzare la tua dieta in quanto mette a disposizione una varietà di cibi specifici)

3. Rimanere motivato e concentrato

Risultato immagini per mente

Per alcuni questa è la vera e propria montagna da scalare quando si tratta di affrontare un regime dietetico.

La prima cosa da fare prima ancora di mettersi a dieta è di porre attenzione alle emozioni che legate al cibo.

Ad esempio: come vi sentite quando state per sgarrare? Quando vi accorgete di esagerare quale stato d’animo vi porta a farlo?

Spesso infatti questi momenti sono legati a emozioni come tristezza, rabbia o noia.

Capire qual è l’emozione che vi porta a esagerare sarà il primo passo per studiare strategie mirate a diminuire quei momenti.

Se volete dimagrire più facilmente, ingannate la vista.

Ad esempio: non usate piatti troppo grandi o fondi in cui le porzioni vi sembreranno minuscole ma preferite piatti più piccoli.

Se nell’armadietto avete merendine, biscotti o cioccolato perché vivete con qualcuno che non ne può fare a meno, metteteli più in fondo che potete, in una zona difficile da raggiungere. Più cose dovrete spostare per arrivarci, più avrete tempo per riflettere prima di addentarli.

Anche nella dieta, la pigrizia gioca un ruolo fondamentale. Bisogna combatterla e distruggerla, se gli concediamo anche solo il dito, rischiamo che si prenda la mano con tutto il braccio.

Ma l’errore peggiore che si può commettere è respingere o ignorare la propria situazione. Bisogna agire e bisogna farlo immediatamente!

Ci tengo a ringraziare il dottor Brian, per averci suggerito queste 3 fondamentali regole d’oro (estrapolate da “Dimagrisci in 3 Settimane“) da adottare nella nostra routine per avere successo e ottenere, quindi, i risultati desiderati.

Ti lascio il link se vuoi saperne di più sul programma del dottor. Brian:

>> Dimagrisci in 3 Settimane – Programma Completo


Brian Flatt è un istruttore e nutrizionista di fama internazionale, ha recensito oltre 500 libri e studi su salute e fitness, lavora attualmente nel suo centro fitness, R.E.V. Fitness e collabora attivamente a ricerche scientifiche su temi come il dimagrimento e l’aumento di massa muscolare. Praticamente è un asso nel suo campo.